ARTEBIRRA PASTURANA 2008

Unionbirrai, Grande Schiuma e Pro Loco Pasturana presentano

ARTEBIRRA PASTURANA 2008

ARTEBIRRA PASTURANA 2008″ – 6^ edizione – sito internet: www.artebirra.com
Il periodo:
da venerdì 6 giugno a domenica 8 giugno 2008.

Il luogo:
Complesso sportivo di Pasturana (Alessandria) a 4 chilometri ad ovest di Novi Ligure

Propositi:
“ARTEBIRRA PASTURANA 2008” nasce dalla esigenza di sostenere attivamente la cultura della birra cruda (non pastorizzata) ed integra (non filtrata), senza aggiunta di conservanti. L’idea scaturisce dalla associazione culturale UNIONBIRRAI (che raccoglie appassionati di birra, produttori artigianali e hobbisti), dal Club Confraternita della GRANDE SCHIUMA e dalla PROLOCO Pasturana. L’intento degli organizzatori è quella di mostrare l’esistenza di un mondo birrario complesso e vivo, inesplorato e sconosciuto alla maggior parte della popolazione italiana. In paesi come il Belgio, l’Inghilterra e gli U.S.A., la “renaissance” della birra artigianale ha infatti portato alla nascita di una nuova e più forte cultura birraria con il risultato di elevare definitivamente la birra a bevanda di rango.

L’organizzazione:
“ARTEBIRRA PASTURANA 2008” presenterà numerosi eventi e manifestazioni

  • 36 (trentasei!) birre artigianali alla spina, dai migliori microbirrifici italiani;
  • laboratori di degustazione in cui verranno approfondite le caratteristiche di alcune birre artigianali italiane, nonchè presentate novità ed anteprime birrarie
  • raduno con punto di ritrovo/scambio tra gli ormai numerosissimi appassionati di birrificazione casalinga, parte integrante e trainante della nuova cultura della birra in Italia
  • allo stand UNIONBIRRAI / Grande Schiuma sarà disponibile materiale informativo sulla birra artigianale, sulle attività dell’associazione, iscriversi o acquistare i gadgets.


Programma ufficiale

venerdì 6 Giugno:
– ore 19,00: apertura Festival
– ore 22,00 concerto

Sabato 7 giugno:
– ore 12,00 Apertura Festival

ore 15,00 incontro Unionbirrai ed associazioni birrofile
– ore 17,00 laboratorio di degustazione
– ore 22,30 concerto

Domenica 8 giugno:
– ore 10,00 Apertura Festival con motoraduno e mercatino du baratu

ore 17,00 laboratorio di degustazione
– ore 24,00 Chiusura manifestazione


SEMPRE PRESENTE STAND UNIONBIRRAI E GRANDE SCHIUMA CON VENDITA DI GADGETS

CUCINA APERTA VENERDI’ A CENA, SABATO E DOMENICA A PRANZO E CENA

e….Miss Pasturana

Non stiamo parlando di procaci spillatrici ma della birra regina del festival.

Tutto il pubblico partecipante ad Artebirra potrà votare per la birra che ha apprezzato di più, contribuendo alla elezione di “Miss Pasturana”

Birre della Merla 2008

La birra torna a casa, ecco quello che mi sono portato da Montegioco.

Clima freddo ma spirito caldo, birra assoluta protagonista. Birrai presenti, lì a scherzare a parlare con tutti.
La birra è così, unisce. L’impegno messo nel lavoro si vede si sente e si apprezza.E poi le birre…11 sirene lì ad accoglierti a tentarti e a metterti KO.

Tanta “bella” gente presente… alcuni meno belli ma tant’è 😉

Peccato che il sonno mi abbia ad un certo punto messo fuori combattimento…e la causa è il mostro in foto… Draco Cadrega 11° di fruttata alcoolicità con una nota acida che la rende fresca, beverina… se poi il fustino della suddetta era randagio in un angolo ed era facile fare la mossa “biglietto nel bicchiere, birra nel bicchiere” anche da soli…ehm… come dice uno che la sa lunga “la Draco Cadegra alla spina secondo me è illegale…”

A quando la prossima? Magari sotto i 5°…..

Brescia Beer Festival 2007

Sabato 6 ottobre 2007 sono stato al Brescia Beer Festival.
Alle 12 in punto entriamo (,senza borse;-) e con biglietto numero 1!) e ci avviamo verso gli stand.
Lo spazio espositivo era più raccolto rispetto a Milano, meno birrifici ma accogliente.
Prendo il bicchiere e i gettoni e…. aspetto. Pochi stand aperti alle 12 o perlomeno nessuno di quelli da cui volevo cominciare.
Mi metto a curiosare e scopro che allo stand della Rulles hano “casualmente” scoperto ed attaccato un fusto di Estivale, non segnato sulle spine…si comincia.
Estivale e Triple in forma!
Poi passo allo stand di Withe Dog dove provo la IPA (in forma!) e la Brass Monkey, davvero speziata.
Capatina da Cesare dell’Orso Verde, si provano Ruis, che a Rodero quest’estate mi era piaciuta molto e che si conferma, e Vertigo.
A questo punto lascio la mia compagnia di collezionisti ad importunare i birrai 😉 e proseguo l’esplorazione.
Bauscia: 4 birre, tutte molto a posto: Aldia e Frea, inglesi e beverine, Adi e Saison (Sesi? non mi ricordo il nome), per me la birra del Festival. Fantastica, con un agrumato vero, deciso, quasi rude, che ti lascia davvero di stucco.
Poi arrivano Maurizio allo stand di Manerba e Riccardo allo stand del Babb.
Chiacchieriamo un po’ delle loro nuove avventure e delle loro prime birre in maturazione (le birre spinate dai due birrifici erano le “ultime” dei birrai precedenti). Maurizio presenterà presto la sua birra di Natale e Riccardo coccola le sue prime creature.
Segnalo una Teobroma da urlo!
Tra i nuovi nati anche il Birrificio Menaresta, alla sua prima apparizione, buona fortuna!
Sosta al Ducato con AFO a pompa e ViaEmilia al top: vedo per la prima volta le bottiglie e Giovanni e soci: hanno delle etichette davvero belle, soprattutto per i “sottotitoli” alle birre.
Poi mi sposto e vado ad importunare Allo 😉
La Lilith di Bruton era buona buona come al solito, poi tra una chiacchera e l’atra provo anche le altre. Una Stoner che sicuramente appartiene al ceppo “Paris Hilton” (Copyright Schigi 2007) e una Momus in evoluzione. Sicuramente le 4 chiacchere(!) fatte col birraio mi hanno fatto capire molto di queste birre: il bello di queste manifestazioni è proprio questo!
Ormai i gettoni erano finiti ed era ora di tornare a casa, non prima di aver svaligiato il Babb di tutte le bottiglie di Fusca che c’erano.
Quindi il riassunto è:

Negativo:
– il cibo (ancora peggio di Milano)
– i lavabicchieri: l’acqua lasciava un retrogusto di pesce marcio nei bicchieri…lavati in bagno (Londra docet)

Positivo
– Le birre c’erano tutte 😉
– I birrai dietro agli stand con la loro disponibilità e modestia a raccontatri tutto delle loro birre e non solo.
– La Saison del Bauscia: continua a farla, please;-)

Artebirra Pasturana 2007

Da venerdi 8 giugno a domenica 10 giugno 2007 presso il complesso sportivo di Pasturana (Alessandria) a 4 chilometri ad ovest di Novi Ligure si svolgerà il Festival Italiano delle Birre Artigianali.
L’intento degli organizzatori : Pro Loco di Pasturana, Unionbirrai e Confraternita della Grande Schiuma, è quello di presentare un mondo birrario complesso e vivo, inesplorato e sconosciuto alla maggior parte della popolazione italiana.
Più di 30 (trenta!) birre artigianali alla spina, dai migliori microbirrifici italiani, 2 laboratori di degustazione, incontro tra HomeBrewer e tanto tanto di più.
Un evento da non perdere per nessuna ragione!
Per maggiori info www.grandeschiuma.it o www.artebirra.com
Clikka qui per calcolare il percorso con ViaMichelin

Birre dell’anno 2006

Ecco i risultati del concorso “Birra dell’anno” indetto da Unionbirrai, complimenti ai vincitori!

1-Birre a bassa fermentazione meno di 14 plato
prima classificata
SVEVA – Grado Plato di Chieri (TO)
Seconda classificata
OMNIA – BABB di Manerbio (BS)
terza classificata
SAUSA PILS – Vecchio Birraio di Campo S. Martino (PD)

2-Birre a bassa fermentazione più di 14 plato

prima classificata
RUBINIA – BABB di Manerbio (BS)
seconda classificata
AMBER SHOCK – Birrificio Italiano di Lurago Marinone (CO)
terza classificata
BIBOCK –
Birrificio Italiano di Lurago Marinone (CO)

3-Birre ad alta fermentazione meno di 14 plato
prima classificata
NOSCIA – Maltovivo di Capriglia Irpina (AV)
seconda classificata
RODERSCH –
Bi-Du di Rodero (CO)
terza classificata
EROICA – Turbacci – Mentana (Roma)

4-Birre ad alta fermentazione più di 14 plato

prima classificata
LEYLINE – Bi-Du di Rodero (CO)
seconda classificata
REALE – Birrifico del Borgo di Borgorose (RI)
terza classificata
ARTIGIANALE –
Bi-Du di Rodero (CO)

5-Birre aromatizzate con spezie o frutta

prima classificata
SESON – Piccolo Birrificio di Apricale (IM)
seconda classificata
DAU’ – Troll di Vernante (CN)
terza classificata
NORA – Baladin di Piozzo (CN)

6-Birre con altri cereali

prima classificata
LA PETROGNOLA – Petrognola di di Piazza al Serchio (LU)
seconda classificata
FUSCA – BABB di Manerbio (BS)
terza classificata
LURISIA 6 – Baladin di Piozzo (CN)

7-Birre ad alto grado zuccherino/alcolico (oltre 20 plato / 8 Alc Vol)

prima classificata

XIAUYU’ – Baladin di Piozzo (CN)
seconda classificata
STRADA SAN FELICE – Grado Plato di Chieri (TO)
terza classificata
non assegnato

8-Birre acide, affumicate o maturate in legno

prima classificata
BARRIQUEE SOUR – Torrechiara di Torrechiara (PR)
seconda classificata
VIKING AFFUMICATA – Vikingo di S. Giovanni Ilarione (VR)
terza classificata
GHISA – Lambrate di Milano

Premio speciale BIRRAMIA “Birreria dell’anno 2006”
BABB di Manerbio (BS)

Birra Duff. Sarà vero?


Il commerciante messicano Rodrigo Contreras dice di aver ottenuto il brevetto nazionale per vendere la Birra Duff, anche su internet, celeberrima birra di fantasia protagonista della serie TV I Simpson.
Per ora è in vendita solo via internet, e dovrebbe essere disponibile da oggi, 10 Dicembre
A me sa un po’ tanto di bufala, anche vedendo l’immagine delle bottiglie.

Anni fa il birrificio australiano iniziò a vendere una birra chiamata “Duff Beer”, con una grafica diversa dall’originale.
Io ho una lattina in collezione e molte se ne trovano su e-bay.
Ma La Twentieth Century Fox denunciò il produttore per violazione di copyright e vinse la causa, rendendo la Duff oggetto collezionistico.